Rover Raid
Maggio 27, 2020, 05:13:55 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Per ordinare la nuova maglietta di RoveRaid contatta Bortolo
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: 1 [2] 3 4 5 6   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Tunisia 2010 - Ain Ouadette  (Letto 37149 volte)
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #25 inserito:: Novembre 13, 2010, 22:54:42 »

Saldare in generale ok, bisogna vedere se riesci ad attaccare però i planetari alla cassa del diff...
Sta sera se ne discuteva, la sol migliore sul 90 (se non si è già montato un 4 satelliti) è buttarsi in macchina un diff di scorta, magari anche senza pera x risparmiare peso (ma portandosi cmq la coppia conica di scorta), tanto poi davanti dietro sono uguali...
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #26 inserito:: Novembre 13, 2010, 23:11:13 »

Oppure montare una cosa simile Shocked Shocked

http://www.premierpowerwelder.com/specs/PP155.html
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
Marco88
La Serpe
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 783


La prima necessità dell'uomo è il superfluo. A.E.


WWW
« Risposta #27 inserito:: Novembre 14, 2010, 00:13:52 »

concordo con andrea...poi quelli land sono quasi tutti uguali. al massimo ci si mette d'accordo con aylmer che fornisce un diff che verrá pagato solo se usato.
Registrato

il mio 4x4 è un mezzo per raggiungere uno scopo, una destinazione, una sensazione...non il motivo per il quale voglio raggiungere quel qualcosa.
caoos
Global Moderator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: --
Messaggi: 2745



WWW
« Risposta #28 inserito:: Novembre 14, 2010, 00:19:41 »

ok, ma chi si porta un diff di scorta? i semiassi?
Credo che l'unica soluzione sensata sia quella di irrobustire la trasmissione...
anche i toy Ligth duty ci lasciano i differenziali....ne conosco un pò con toy 95 e 120...
Registrato

member of 101fc experience
Darkside
Papone
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 3759


DARKSIDE TEAM


WWWSkype: dariodarkside
« Risposta #29 inserito:: Novembre 14, 2010, 00:34:52 »

Appunto, se parti " originale ", minimo, devi avere un pò di ricambi, almeno quelli più importanti,  4 semiassi, 2 giunti a almeno un differenziale completo, questo è quello che avrei fatto io.
Registrato

Se pensi di aver visto tutto nella vita e non sei mai salito su un Land Rover, ne hai visto solo la metà.

http://www.landmagia.com/
Marcotto
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 844



Skype: the.bgg
« Risposta #30 inserito:: Novembre 14, 2010, 09:02:51 »

Scusate ma il differenziale si rompe in diversi punti o nel 99% si rompe solo il satellite? Perchè se così fosse basterebbe portarsi il satellite, o sbaglio?
Grazie
 
Registrato

un simpatico con la manina dal Marcotto
Marco88
La Serpe
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 783


La prima necessità dell'uomo è il superfluo. A.E.


WWW
« Risposta #31 inserito:: Novembre 14, 2010, 09:08:11 »

non é cosí semplice da smontare e soprattutto da rimontare....secondo me non é fattibile.
Registrato

il mio 4x4 è un mezzo per raggiungere uno scopo, una destinazione, una sensazione...non il motivo per il quale voglio raggiungere quel qualcosa.
ugo
Le Professeur Dakarienne
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 1549


J'aime l'afrique - Defender 110 TD4


« Risposta #32 inserito:: Novembre 14, 2010, 09:45:45 »

Citazione
Appunto, se parti " originale ", minimo, devi avere un pò di ricambi, almeno quelli più importanti,  4 semiassi, 2 giunti a almeno un differenziale completo, questo è quello che avrei fatto io.

Sulla questione “ricambi da portarsi in viaggio africano” Papone ci sono da dire molte cose :

1 – è IMPERATIVO partire con un mezzo ben manutenuto ed in ordine. Particolare attenzione va posta a cuscinetti, testine, crociere, livelli e filtri. Queste sono cose fondamentali. Aiuta molto anche conoscere il proprio mezzo; che il differenziale posteriore sia molto stressato in quelle condizioni è cosa nota. Che il differenziale a due satelliti non sia proprio il top è altrettanto noto. Indi per cui è meglio montare un bel ARB o similare. In sintesi prevenire quello che l’esperienza altrui ti permette di prevenire.
Poi, solo come esempio, io sono arrivato giù fino a El Borma (praticamente il doppio del giro oggetto del 3d) con un Disco300Tdi, quindi ben più pesante del Defender 90 di Pippo, dove avevo al posteriore il classico differenziale a due satelliti. Però montavo delle banalissime 205 come gomme, e questo ha sicuramente contribuito a stressare meno la meccanica. Poi, per non mettere troppo alla prova la fortuna, sono passato all'ARB.

2 – attenzione nella guida : regola aurea è preservare il mezzo. Per mettere in pratica questa regola però bisogna conoscere le tecniche di guida, e quelle su sabbia in particolare; ti eviteranno, quasi sempre, di stressare in modo inutile e anche dannoso la meccanica del mezzo, prevenendo spesso possibile rotture. Le informazioni in merito si trovano sui vari siti. Altra cosa : capire che è inutile provare passaggi difficili quando a fianco c’è quello facile; non è una gara tra amici, il carro attrezzi costa una fortuna e non sempre è dietro l’angolo. E’ un viaggio, non una gara.

3 – dipende da dove vai : se si va in paesi dove si sa esserci disponibilità di ricambi (ormai quasi tutti) inutile portarsi dietro ricambi. Sarà solo questione di tempo e di capirsi, ma arriverà tutto. Importante invece avere il cash, o la possibilità di averlo in breve tempo. O ci si portano dietro i contanti o si ha una Carta di credito sulla quale si sono fatti aumentare ad almeno 3.000 Euro i massimali giornalieri. Occhio, non in tutti i Paesi potrete fare un prelievo “anticipo contanti” con la vostra carta di credito.

Morale : se parti con differenziale, semiassi e giunti, quindi un peso aggiuntivo di circa 80 kg, non farai altro che rendere potenzialmente più facile la rottura proprio di quanto ti sei portato dietro. La leggerezza è la miglior soluzione per non affaticare la meccanica. Senza considerare poi la Legge di Murphy, cioè, che essendoti portato dietro differenziale, semiassi e giunti, quando sarà la tua ora secondo l’orologio del fato, si romperà qualcos’altro.
« Ultima modifica: Novembre 14, 2010, 10:14:00 da ugo » Registrato

Bonne route
Darkside
Papone
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 3759


DARKSIDE TEAM


WWWSkype: dariodarkside
« Risposta #33 inserito:: Novembre 14, 2010, 10:56:21 »

Concordo con tutto, Ugo, ma ho specificato, se parti originale, in effetti i cedimenti si hanno sempre sui differenziali e dipende sempre come si rompono, un paio di volte ho visto i satelliti uscitre dalla busta del ponte.
@ Marcotto al 99% è il perno che prende gioco, si disassa il tutto e patatrach  sack_punch
Registrato

Se pensi di aver visto tutto nella vita e non sei mai salito su un Land Rover, ne hai visto solo la metà.

http://www.landmagia.com/
caoos
Global Moderator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: --
Messaggi: 2745



WWW
« Risposta #34 inserito:: Novembre 14, 2010, 11:19:37 »

oppure passare  toyota Havy Duty Grin
Registrato

member of 101fc experience
ugo
Le Professeur Dakarienne
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 1549


J'aime l'afrique - Defender 110 TD4


« Risposta #35 inserito:: Novembre 14, 2010, 12:29:43 »

per fare questa fine ? No grazie  bigrin62


* e tiriamolo su va.JPG (217.98 kB, 1599x1199 - visualizzati 369 volte.)
Registrato

Bonne route
Marcotto
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 844



Skype: the.bgg
« Risposta #36 inserito:: Novembre 14, 2010, 12:37:25 »

Le informazioni in merito si trovano sui vari siti.

Sai mica dirmi quali?  read2
Grazie
 
Registrato

un simpatico con la manina dal Marcotto
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #37 inserito:: Novembre 14, 2010, 12:49:25 »

Per come la vedo io:
1 intanto in qualunque posto che non siano i catini bastardi della tunisia un 90 può con un po' di pazienza uscire con solo una delle due trasmissioni
2 alla fine eccetto pochi casi si rompe sempre il perno porta satelliti vd differenzialerrp, tra l'altro farà pure schifo (innegabile) ma si rompe cmq per usura, di quanti defender con pochi km avete sentito rompere il diff? (usi asensati esclusi) Una verifica del gioco può essere indicativa prima della partenza.
3 un diff 4 satelliti costa sui 600euro e sui land dotati di differenziale rover al post  (def e disco) può valer la pena di metterlo al posteriore preventivamente togliendosi il pensiero in via definitiva
4 chiedete a qualche meccanico uso a montare arb, un diff originale ve lo tira nella schiena per meno di 100 euro, non sa che farsene e in inghilterra lo trovi spedito a casa montato sulla pera per 150 quindi visto che si cambia in 30 min può valere la pena di portarsi il pezzo.
Ergo: secondo me inutile portarsi 400kg di pezzi di ricambio
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #38 inserito:: Novembre 14, 2010, 12:53:06 »

E aggiungo ancora un'ultima riflessione:
vero che le dunette tunisine sono probabilmente l'unico posto dove difficilmente esci con solo una trazione, ma sono anche l'unico posto dove con un numero limitato di ore di marcia puoi andare a prenderti il pezzo di ricambio...
 
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #39 inserito:: Novembre 14, 2010, 12:57:24 »

Scusate ma il differenziale si rompe in diversi punti o nel 99% si rompe solo il satellite? Perchè se così fosse basterebbe portarsi il satellite, o sbaglio?
Grazie
 

Si rompe quasi sempre il perno porta satelliti ma uscendo e liberando i satelliti in genere spacca qualcos'altro tipo la coppia conica sack_punch Grin
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
Gasolone
Penelope Pitstop on Pussycat!
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 1538



« Risposta #40 inserito:: Novembre 14, 2010, 13:10:34 »

Da meccanico, profano del deserto mi viene da pensare che la sabbia sia un terreno che stressa poco la meccanica, soprattutto rispetto a terreni con molte pietre o a percorsi trialistici.
E' si vero che un terreno morbido offre più resistenza al rotolamento, ma è anche vero che è assai più stressante una salita di un sottobosco mista roccia e fango con eventuali gradini, dove le ruote subiscono forti accellerazioni date dalla perdita di aderenza nel fango e brusche riprese di aderenza date dalle rocce.
Qual'è allora l' elemento killer? ... le lunghe percorrenze?
Registrato

Hei ... voi della casaaaa !!!!!!!
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #41 inserito:: Novembre 14, 2010, 13:19:04 »

Giò considera che anche nella sabbia e in particolare nelle dunette bastarde le ruote possono perdere contatto e riprenderlo bruscamente, entrambe in caso di sdunamento troppo veloce o solo una in caso di twist.
Come dici correttamente l'uso nostrano è cmq più critico nel senso che se saltare col muso da noi porta con buone probabilità a nefaste conseguenze giù quasi sempre si è perdonati.
A mio avviso non esiste effettivamente un elemento killer, tant'è vero che basta contare il numero di diff spaccati in un raduno di trial e lo stesso in viaggio (pochi e tutti in condizioni estremamente difficoltose come i suddetti catini tunisini). Direi che l'unico svantaggio che il diff ha in africa è il peso della macchina in assetto da viaggio.
Sono convito che giochi un fattore determinante l'usura del perno e o della sede della cassa, ma come dicevo prima di soluzione ce ne sono parecchie
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
Paperinik
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Abruzzo
Messaggi: 1022


110 300 Tdi Special vehicle


« Risposta #42 inserito:: Novembre 14, 2010, 13:59:57 »

Giò considera che anche nella sabbia e in particolare nelle dunette bastarde le ruote possono perdere contatto e riprenderlo bruscamente, entrambe in caso di sdunamento troppo veloce o solo una in caso di twist.
Come dici correttamente l'uso nostrano è cmq più critico nel senso che se saltare col muso da noi porta con buone probabilità a nefaste conseguenze giù quasi sempre si è perdonati.
A mio avviso non esiste effettivamente un elemento killer, tant'è vero che basta contare il numero di diff spaccati in un raduno di trial e lo stesso in viaggio (pochi e tutti in condizioni estremamente difficoltose come i suddetti catini tunisini). Direi che l'unico svantaggio che il diff ha in africa è il peso della macchina in assetto da viaggio.
Sono convito che giochi un fattore determinante l'usura del perno e o della sede della cassa, ma come dicevo prima di soluzione ce ne sono parecchie
Vero....ecco la foto del volo... conseguenze nessuna.


* Immagine 624 (600 x 399).jpg (44.8 kB, 600x399 - visualizzati 331 volte.)

* Immagine 626 (600 x 399) (170 x 113).jpg (5.99 kB, 170x113 - visualizzati 325 volte.)
Registrato

quando la situazione diventa critica posso contare solo su due cose...la trazione ant. e quella post.
caoos
Global Moderator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: --
Messaggi: 2745



WWW
« Risposta #43 inserito:: Novembre 14, 2010, 14:13:54 »

3 un diff 4 satelliti costa sui 600euro e sui land dotati di differenziale rover al post  (def e disco) può valer la pena di metterlo al posteriore preventivamente togliendosi il pensiero in via definitiva
4 chiedete a qualche meccanico uso a montare arb, un diff originale ve lo tira nella schiena per meno di 100 euro, non sa che farsene e in inghilterra lo trovi spedito a casa montato sulla pera per 150 quindi visto che si cambia in 30 min può valere la pena di portarsi il pezzo.
Ergo: secondo me inutile portarsi 400kg di pezzi di ricambio

completamente daccordo! Marcotto monta sto ARB e ti togli un pensiero!

altra cosa che ho imparato e' che ero convinto che quando rompi il diff si sentono rumori anomali nella trasmissione....se cio' non si verifica, e' piu' probabile la rottura di un semiasse...invece no! nessun rumore anomalo...oltrettutto pare che la lesione sia avvenuta in discesa..dove si e' avvertito  uno STANG, per poi scomparire...forse oltre al diff prima di un giro nel deserto occorre dare un occhio ai semiassi e se torti fare la sostituzione preventiva....per quello che costano
« Ultima modifica: Novembre 14, 2010, 14:19:46 da caoos » Registrato

member of 101fc experience
Marco88
La Serpe
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 783


La prima necessità dell'uomo è il superfluo. A.E.


WWW
« Risposta #44 inserito:: Novembre 14, 2010, 15:27:38 »

e poi dicono che sia la nave del deserto....  Evil
Registrato

il mio 4x4 è un mezzo per raggiungere uno scopo, una destinazione, una sensazione...non il motivo per il quale voglio raggiungere quel qualcosa.
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #45 inserito:: Novembre 14, 2010, 16:04:51 »

altra cosa che ho imparato e' che ero convinto che quando rompi il diff si sentono rumori anomali nella trasmissione....se cio' non si verifica, e' piu' probabile la rottura di un semiasse...invece no! nessun rumore anomalo...oltrettutto pare che la lesione sia avvenuta in discesa..dove si e' avvertito  uno STANG, per poi scomparire...

Io su questo rimango convinto, il fatto che non abbia sentito null'altro è un caso abbastanza isolato.
Pensa al perno che si rompe e si libera liberando a sua volta i satelliti e guarda questa immagine... La probabilità che subito dopo in pochi giri non si macini qualcosa è abbastanza ridotta
« Ultima modifica: Novembre 14, 2010, 16:13:11 da AndreaC » Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
Marco88
La Serpe
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 783


La prima necessità dell'uomo è il superfluo. A.E.


WWW
« Risposta #46 inserito:: Novembre 14, 2010, 16:13:15 »

è vero..io quando ho rotto in Tunisia ho fatto un buco di 3 cm2 nella boccia.

Poi ho montato i blocchi e rotto di nuovo in autostrada a 100 km/h...questa volta avevo il blocco della kik a 4 satelliti, e ho fatto un altro buco.
 

Non sentire rumoracci è veramente strano...spero che pippo ci dia qualche immagine della rottura.



Registrato

il mio 4x4 è un mezzo per raggiungere uno scopo, una destinazione, una sensazione...non il motivo per il quale voglio raggiungere quel qualcosa.
caoos
Global Moderator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: --
Messaggi: 2745



WWW
« Risposta #47 inserito:: Novembre 14, 2010, 18:40:34 »

Sai mica dirmi quali?  read2
Grazie
 

Marcotto le regole da seguire sulla guida su sabbia per preservare il mezzo sono le solite.

Pneumatici a bassa pressione è la prima regola!
Evitare di far saltare il mezzo, quindi niente ruote per aria, se si è costretti per via del terreno...tipico nelle dunette, farlo con cautela, a bassa velocità.
Di solito è meglo seguire le tracce per terra lasciate da altri veicoli, non sempre si trovano, il vento le spazza via presto e tante tratte non sono cosi frequentate. come ad esempio quella che abbiamo percorso.
Nel conquistare la cima di una duna per attraversare un complesso dunario, evitare di cambiare marcia, meglio scalare la duna con un unico rapporto, quello giusto, perchè se sei corto scavi, se sei lungo non ci arrivi e se scali marcia hai buone probabilità di fermarti...ogniuno trova il suo giusto rapporto, il più delle volte una 3ridotta va più che bene, in Tunisia in quelle dune, prendendo una piccola rincorsa...nei dunoni libici meglio usare le lunghe perchè è meno giudato, ci sono dune più lunghe e rari sono i catini.
Anche il mutuo soccorso mette a dura prova il mezzo...trainare un altro mezzo insabbito non fa bene alla trasmissione....tanto che conosco chi, è stato costretto a chiamare il mog pe uscire da un catino bello tosto perchè i suio compagni di viaggio non voleva tirarlo fuori ...bei compagni di viaggio....
A tal proposito un verro per il recupero dei mezzi, potrebbe essere vantaggioso.
Andrea anche Billy aveva avuto la rottura del diff in un toy Light duty e non avvertiva alcun rumore...infatti è stato l'unico che ha azzeccato la diagnosi a macchina ferma  prima dello smontaggio...
Registrato

member of 101fc experience
Gasolone
Penelope Pitstop on Pussycat!
Landmaniac
****
Scollegato Scollegato

Regione: Lombardia
Messaggi: 1538



« Risposta #48 inserito:: Novembre 14, 2010, 19:12:33 »

Vabbeh queste sono bagggianate ... esci i trucchi da vero Professeur Dakarienne  Grin
Registrato

Hei ... voi della casaaaa !!!!!!!
AndreaC
Administrator
Landmaniac
*****
Scollegato Scollegato

Regione: Liguria
Messaggi: 5025


Un Series è per sempre


WWWSkype: andrea_corallo_portatile
« Risposta #49 inserito:: Novembre 14, 2010, 19:16:26 »

Andrea anche Billy aveva avuto la rottura del diff in un toy Light duty e non avvertiva alcun rumore...infatti è stato l'unico che ha azzeccato la diagnosi a macchina ferma  prima dello smontaggio...

Si ma billy ha un 4 satellitie la cassa è chiusa per cui rompendo è molto facile che i pezzi rimangono dentro.
Considerando che l'ultimo pezzo difficile lo avevamo fatto il giorno prima e che pippo aveva solo camminato in piano ho pensato: se avesse rotto il diff avrebbe lo avrebbe rotto nel difficile almeno 2 km prima, non avendo sentito nessun botto nel 2 km ho detto:"Io non sono nostradamus direi che ha rotto il semiasse al 99%" e ho toppato Grin ma le previsioni sono sempre previsioni finchè non si apre Roll Eyes
Poi sul momento c'era la smania: apria alza gira prova... mentre io (essendo l'unico un minimo più addentro al bulloname inglese) ero ovviamente assegnato al travaso di 50 litri di benzina... sack_punch Grin Così ho detto di lasciare tutto com'era e finito il travaso ho smontato con la giusta calma il primo semiasse con pippo, visto che questo era intero ma reimboccato nel mille righe non rientrava completamente ho fatto allora nefasta previsione, smontato anche l'altro traguardando infatti mancava semplicemente il perno Undecided
Rottura da manuale insomma ma asintomatica... leggi certe in questo campo non ce ne sono... solo probabilità Smiley
Registrato

AndreaC
88" Diesel SIII 1983                                                                                      "Da quande i an inventun sti bide' e musse nu' san ciu' de ninte"
Pagine: 1 [2] 3 4 5 6   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.13 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!